-10€ con il codice LIMITED10

Air Jordan 1 High

checkmarkCERTIFICATO AUTENTICO E NUOVO DI ZECCA

155 prodotti

Ogni anno, decine di designer di tutto il mondo cercano di reinterpretare le mitiche scarpe del jumpman. Per Nike, si tratta di nuove collaborazioni altrettanto fruttuose e redditizie. Molto pochi marchi di sneakers nel mondo sono riusciti a creare, anche contro il corso del tempo, un entusiasmo così planetario. Dal 1985 ad oggi, la collezione delle Air Jordan 1 Retro High è semplicemente impressionante e merita una panoramica.

Air Jordan 1 High, la storia

Quando il suo agente David Falk propose ai grandi marchi sportivi dell'epoca di produrre una scarpa a nome della stella nascente Michael Jordan, Puma, Adidas e Converse preferirono non imbarcarsi in questo progetto dalle ricadute incerte. Nike, al contrario, accettò la sfida. Nel 1985, quindi, la prima versione dell'Air Jordan 1 High, fatta di rosso e nero, fu creata da Peter Moore, allora designer di fiducia di Nike. La NBA, che vedeva in questo un affronto all'ordine stabilito degli ufficiali bianchi e neri, prese la cosa come personale e vietò l'uso di queste nuove sneakers AJ1 High sul campo da parte della star. Nike approfittò di questo inaspettato divieto per lanciare questa pubblicità che designava la NBA come nemica e chiamava alla disobbedienza popolare. L'obiettivo era dimostrare alla NBA che non controllava la strada, soprattutto considerando che Michael sfidava questo divieto ad ogni partita, pagando una multa di 5.000 $. All'inizio, la firma di Jordan sulle scarpe con il Swoosh era il logo "Wings", anch'esso disegnato da Moore. Nel 1992, il marchio Jordan, creato nel 1988, impose infine il logo del jumpman su tutte le nuove scarpe e versioni delle Jordan High. L'AJ 1 High, come suggerisce il nome, è l'Air Jordan di qualità superiore. Esistono però altre due versioni altrettanto ben realizzate per soddisfare tutte le fasce di acquisto. Si tratta dell'Air Jordan 1 Mid e dell'Air Jordan 1 Low.

Le caratteristiche del modello Jordan 1 High

La Air Jordan 1 High è una meraviglia di fabbricazione. È stata realizzata in pelle sintetica. Il suo colore originale è una combinazione di nero e rosso (bred). Successivamente, sono state introdotte altre colorazioni come bianco e rosso o bianco e bianco. Il rivestimento in pelle non presentava alcuna colorazione bianca. La suola intermedia o midsole era invece completamente bianca, a differenza della suola esterna o outsole che aveva un colore rosso chiaro. Lo stesso valeva per i lacci. Sulle solette interne si poteva leggere una scritta molto insignificante. Le attuali perforazioni situate nella zona delle dita dei nuovi modelli di questa mitica scarpa risalgono alla prima versione. Il logo "Wings" di colore nero fece così la sua comparsa. In realtà, si trattava di un pallone con delle ali. La Air Jordan 1 era disponibile in diverse taglie al prezzo di 65 $.

Air Jordan 1 Retro High, il grande ritorno

Dopo oltre 30 anni di esistenza, la Air Jordan High si rinnova. Il marchio Jordan Brand del suo "Airness" propone ai fan di questo modello, che è stato il primo della leggenda MJ, delle riedizioni in edizione limitata. Anche se oggi sono state riscontrate delle incongruenze nella leggenda della prima Sneaker Air Jordan detta banned, essa è stata la prima di una serie infinita di scarpe altrettanto di design e uniche. Inoltre, il fenomeno vintage è ovunque nei negozi di sneakers. Molte grandi marche hanno fatto il loro ritorno e stanno riproponendo questi modelli che hanno fatto la felicità degli appassionati di streetwear. Ancora oggi, con le nuove uscite del modello iconico e senza tempo dell'Air Jordan 1 High OG, collezionisti, appassionati e curiosi si precipitano nei negozi che offrono queste rare riedizioni. Le nuove Air Jordan 1 Retro High OG sono disponibili anche in edizione limitata.

Novità e collaborazioni della AJ1 High

La prima collaborazione conosciuta sull'Air Jordan 1 è stata quella con Levi's Strauss, il famoso marchio di jeans. È avvenuta nel gennaio 2008. Nello stesso anno, il grande successo dell'Air Jordan 1 High Retro Doernbecher ha permesso al giovane designer Tony Taylor, all'epoca paziente in ospedale, di proporre al marchio Jordan una nuova versione dell'iconica scarpa da basket. Si tratta di una delle collaborazioni più belle di MJ. Sarà però molto difficile trovare una coppia di Air Jordan 1 High Strap nata dalla collaborazione con A Tribe Called Quest. Virgil Abloh di Off-White ha fatto meraviglie nel 2017 e nel 2018 con la sua versione bianco sporco, proponendo al pubblico l'Off-White Air Jordan 1. Il 28 ottobre 2017, le donne hanno avuto la loro parte con una riedizione speciale delle Air Jordan 1 per donne: WMNS Air Jordan 1 Retro High. È una collaborazione molto riuscita grazie al talento di Aleali May. Le Air Jordan 1 "Gold Toe Top-3" in collaborazione con Chris Gibbs, le AJ 1 Retro Gatorade, Vogue e la riuscitissima Air Jordan Retro con lo stile di Nigel Sylvester, o quella del Paris-st-Germain, la Spider-Man x Air Jordan 1 OG High 'Origin Story' in collaborazione con Marvel, sono tutte performance eccezionali che hanno fatto ringiovanire il marchio di Airness. Le Air Jordan 1 High con Travis Scott saranno tra le vendite migliori nella storia delle Air Jordan. Non dimenticheremo nemmeno le rinomate edizioni Air Jordan 1 High Fearless e le Air Jordan 1 High Defiant. La più recente novità è la collaborazione con Dior per le scarpe Jordan Air Dior.

Il tuo carrello×
Spedizione :   6,90 €