Air Jordan

checkmarkCERTIFICATO AUTENTICO E NUOVO DI ZECCA

872 prodotti

La famosa collezione di scarpe da ginnastica Air Jordan

marca Jordan è stato creato dal famoso giocatore di basket Michael Jordan e dalProduttore di apparecchiature Nike : questo emblematico giocatore dei Chicago Bulls ha abilmente combinato la sua attività con le sue capacità sportive. IL scarpe di marca Jordan sono conosciuti e riconosciuti per il loro design retrò e il loro comfort. Il brand di sneaker, dopo aver convinto atleti e dipendenti dalle scarpe da ginnastica, ha attratto anche molti marchi, dando vita a numerose collaborazioni. In questa sezione vi invitiamo quindi a (ri)scoprire la storia di questo marchio di successo e delle sue molteplici collezioni.

È impossibile separare la storia da collezione Air Jordan dal suo co-creatore, Michael Jordan. Tutto è iniziato negli anni '80: mentre Nike sta guadagnando terreno sul suo mercato, il marchio decide di accelerare i tempi proponendo Jordan associarsi a lei. In effetti, data la crescente popolarità di pallacanestro all'epoca, lavorando con un giocatore come Michael Jordan è stata sicuramente una grande opportunità. Dopo essere stato avvicinato più volte da Nike, l'atleta ha finito per accettare di collaborare con il produttore dell'attrezzatura, anche se in quel momento era più attratto dal gruppo musicale Adidas. È quindi in questo contesto che nascono le prime scarpe del brand: furono infatti presentate nel 1982, durante l'All-Star Game. Fin dall'inizio, il primo Nike Air Jordan provocare una sensazione. Da quel giorno le collezioni si sono susseguite, le modelli di Jordan reinventarsi, vengono ristampati. Allo stesso tempo, la popolarità del giocatore è salita alle stelle.

IL scarpe di marca Jordan sono caratterizzati da Logo Jumpman, il famoso Ali e dai loro vari colori. Sono stati, per la maggior parte, progettati da grandi designer come Pietro Moore, Bruce Kilgore, Rob Strasser o Armeggiano Hatfield. I materiali molto specifici utilizzati per la progettazione del scarpe da ginnastica Jordan fanno anche parte della loro identità profonda.

Insomma: dopo aver conquistato lo sport, Comunità scarpe e personalità, il marchio Jordan ha continuato a deliziare i suoi fan proponendo diverse altre collezioni, ed è proprio su queste che ci concentreremo ora.

Il famoso Air Jordan 1 High disponibile nella versione Mid E Low

Pubblicato nell'aprile 1985, il Air Jordan 1 High è stato il primo modello del marchio. Questa paio di scarpe di colore rosso e nero è stato progettato da Peter Moore. Se questo modello ebbe un grande successo, è anche grazie al rifiuto di Michael Jordan rispettare determinate regole sul campo. Infatti, nonostante la NBA avesse proibito al giocatore di indossare il suo Air Jordan 1 sul pavimento, il giocatore ha continuato a indossare il suo paio preferito in ogni partita. Un reato che costò caro all'atleta: ogni volta che sfidava il divieto, il giocatore di basket doveva pagare una multa di 5.000 dollari. È quindi con questo movimento di ribellione che il Primo Air Jordan. È anche questo evento che lo ha permesso Nike per evidenziarne la paio di scarpe da ginnastica e presentarlo come l'incarnazione dell'opposizione e del potere. Finora, diverse versioni di questo modello iconico hanno visto la luce.

La collezione iconica Air Jordan 1 High

Come suggerisce il nome, il collezione Air Jordan 1 High presenta una costruzione alla caviglia alta. Là AJ1 High è stato ristampato per dare vita a diversi modelli come il Air Jordan 1 High OG denim, uno di Nike Air Jordan 1 High il più gettonato degli ultimi mesi. Naturalmente, diverse dozzine Air Jordan 1 alzata sono stati aggiunti anche al catalogo Jordan negli anni. Tutti di coppie di Jordan 1 High hanno le stesse caratteristiche: base in pelle, colletto alto, swoosh laterale, ali e branding Nike Aria.

La famosa gamma Air Jordan 1 Mid

Air Jordan 1 Mid è una ristampa del primo AJ1. E nonostante abbia lo stesso design della versione alta, notiamo che a differenza della versione alta Air Jordan High, il passaggio del Jordan Mid si ferma a metà caviglia. Dal 2020, il collezione Jordan 1 Mid fa particolarmente parlare di sé grazie ai suoi modelli di scarpe trendy e i suoi paia molto colorati come il Air Jordan 1 Mid Taxi o anche il Air Jordan 1 Mid Cardinale leggero.

La collezione Air Jordan 1 Low

Questa ristampa del Air Jordan 1 è disponibile in versione bassa. Là collezione Nike Air Jordan 1 Low presenta una struttura standard e tomaia in pelle sintetica. IL swoosh laterale e le Ali sono ancora presenti sul Jordan 1 Low. La soletta di quest'ultima è in tessuto, mentre la suola dellaAir Jordan 1 Low è fatto di gomma. Infine, come indicato nel nome della coppia, il Nike Air Jordan 1 Low poggia su una struttura bassa, come si può vedere sul Air Jordan 1 Oro SE.

Entra qui Air Jordan 1 e il Air Jordan 15: le collezioni di punta

I progettisti del Jordan marca erano e restano pieni di fantasia: sono all'origine di decine di collezioni, comprendenti modelli molto diversi tra loro, sia nella struttura che nel design. Andiamo quindi a fare una rapida panoramica di collezioni Jordan che hanno lasciato il segno nella comunità scarpe.

La collezione Air Jordan 3

Notiamo innanzitutto che il scarpe di questa collezione sono stati i primi a mostrare il logo Jumpman. Questo modello ha davvero segnato anche la storia del Jordan. Dobbiamo l'estetica molto particolare del pallacanestro Air Jordan 3 ai designer Spike Lee e Tinker Hatfield, e fu proprio quest'ultimo ad avere l'idea di inserire una bolla d'aria nella parte posteriore del Air Jordan 3. La loro uscita ufficiale avvenne nel gennaio 1988.

La collezione Air Jordan 4

IL scarpe Air Jordan 4 sono stati disegnati da Tinker Hatfield e lanciati nel febbraio 1989. Questo è anche il famoso paio indossato da Michael Jordan quando ha realizzato il famoso "The Shot" sul giocatore Craig Ehlo. Là Jordan 4 è caratterizzato da un aspetto robusto, a sua volta incarnato da una gabbia laterale in TPU. Oggi, il Air Jordan 4 sono tra le coppie più popolari nella comunità scarpe.

La collezione Air Jordan 5

Questa è la quinta coppia di Jordan del marchio. Questa versione piuttosto atipica è decorata con "denti di squalo" e una suola dall'aspetto futuristico. Progettato da Tinker Hatfield, il Air Jordan 5 è stato pubblicato nel febbraio 1990, ma continua ad affascinare, soprattutto con le sue molteplici ristampe che si adattano all'era attuale.

La collezione Air Jordan 11

Per la creazione di Air Jordan 11, e con l'obiettivo di creare il migliore scarpe, Tinker Hatfield ha deciso di trovare IL design ideale e materiali di prima qualità (pelle, fibra di carbonio, ecc.). Là Air Jordan 11 fu pubblicato nel 1995 e ottenne rapidamente il successo atteso.

Le collaborazioni di successo del brand

Dopo i risultati conclusivi con Nike, l'segno di scarpe Jordan volevo lavorare con nuove personalità e marchi di streetwear. In questo contesto sono nate nuove collaborazioni. Tra i più conosciuti troviamo quello con Off-White e il Jordan x Travis Scott.

La collaborazione Off-White X Jordan

Questa collaborazione con il marchio Off-White creato da Virgil Abloh nel 2013, inizia con la ristampa del Air Jordan 1. Alla fine arriverà Air Jordan 5 Off-White o anche il Air Jordan 1 retrò High Off-White Chicago, dal Collezione “I Dieci”..

Il Travis Scott Jordan

La marca Jordan ha anche collaborato con il famoso rapper di Houston Travis Scott. Tra i modelli scaturiti da questa collaborazione possiamo citare il Air Jordan 1 retrò High Travis Scott Cactus Jack o Travis Scottx Air Jordan Oliva. Quest'ultima presenta una tomaia alta in suede verde oliva. La suola e la linguetta sono nere. Ha anche alcuni accenti rossi sul Jumpman, sul cinturino posteriore e sulla chiusura con lacci.

Il tuo carrello×
Spedizione :   6,90 €
Le vendite terminano in:
00 Giorni 00 Ore 00 Minuti 00 Secondi
×